Manifesto appello alle Liste e ai Candidati alle elezioni comunali 2024

Il clima e le soluzioni al centro dell’azione dei Comuni Conosciamo i veri rischi del cambiamento climatico? Possiamo impegnarci anche a livello locale per contribuire a ridurre le emissioni e adattarci agli inevitabili impatti in corso? Rete per il Clima del Verbano (RCV) (https://reteperilclimadelverbano.it/), un’associazione di cittadini libera ed aperta a tutti, è da tempo impegnLeggi di più …

Come far crescere le Comunità Energetiche Rinnovabili: alcune utili considerazioni sugli impianti.

(a cura del Tavolo per il Clima di Luino) Uno strumento fondamentale per realizzare la transizione energetica è rappresentato dalle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER), un innovativo modello energetico basato sul decentramento della produzione di energia da fonti rinnovabili. La normativa sulle CER è ormai definita grazie al Decreto Ministeriale CACER (Configurazioni di AutoconLeggi di più …

Dal Tavolo di Travedona “Climaction 2024”

Climaction è un progetto che nasce nel 2021 dalla collaborazione fra I Care APS, il Tavolo del Clima di Travedona Monate, Rete per il Clima del Verbano el’Istituto Comprensivo G. Leva di Travedona Monate. È rivolto alle scuole secondarie di primo grado. Nel 2024 si parte l’11 marzo e coinvolge le 6 classi seconde delle scuole di Travedona, Varano e Biandronno. È supportatLeggi di più …

QUALE FUTURO PER LA MOBILITA’?

di Alessandro Perego, Tavolo per il clima di Luino Chi si interessa di cambiamento climatico, in Italia, si trova spesso ad assistere allo sconfortante fenomeno della strumentalizzazione della scienza per finalità ad essa estranee. La sensazione che ogni problema, per quanto oggettivo e scientificamente fondato, possa prestarsi a molteplici interpretazioni, più o meno severe o indulgenti a sLeggi di più …

Dal Tavolo per il Clima di Besozzo il progetto “Sentinelle del clima”

Progetto “Sentinelle del clima” per gli alunni delle scuole primarie (classi quarte e quinte) e secondarie di primo grado, avente per oggetto il monitoraggio dei cambiamenti climatici.             Siamo ormai tutti consapevoli del riscaldamento globale in atto e, con maggiore o minore conoscenza, del fatto che da questo derivino i cambiamenti climatici in atto e quindi Leggi di più …

Finalmente pubblicato, sul sito del MASE, il decreto attuativo che stimola la nascita e lo sviluppo delle Comunità energetiche 

È stato finalmente pubblicato, sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE), il decreto attuativo che stimola la nascita e lo sviluppo delle Comunità energetiche rinnovabili e dell’autoconsumo diffuso in Italia. Dal 24 gennaio 2024 entra dunque a tutti gli effetti in vigore il decreto, essendo avvenuta la registrazione della Corte dei Conti e, in precedenza, Leggi di più …

Conviene ancora la riqualificazione energetica delle abitazioni?

Incontro pubblico su ‘La riqualificazione energetica degli edifici e le normative europee e nazionali sulle prestazioni energetiche’, a Luino, Palazzo Verbania, venerdì 2 febbraio 2024, ore 21. A guardare il grafico seguente, tratto da un recente studio del CRESME, il centro di ricerca sul mercato delle costruzioni, non ci dovrebbero essere dubbi: l’unico fattore che conta nelle ristrutLeggi di più …

Nasce la CER dei cittadini di Laveno Mombello

Articolo tratto dal sito di: ènostra Sulle sponde lombarde del Lago Maggiore è nata una CER con il supporto di ènostra, composta da 15 famiglie che condividono l’energia di cinque impianti per un totale di 23 kW Laveno-Mombello. Credit: dadofekl, Flickr Un vero esempio di comunità energetica rinnovabile dal basso, quella nata dalla spinta di cittadine e cittadini sulle spondeLeggi di più …

LO STATO DEL PIANETA IN CINQUE RECENTI STUDI: CLIMA, OBIETTIVI DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE, CONFINI PLANETARI

di Fulvio Fagiani Cinque recenti lavori scientifici aggiornano sullo stato del clima e dei 9 processi biofisici che governano la stabilità del pianeta e che sono considerati nel modello dei confini planetari. Nell’insieme nessuna buona nuova. Le emissioni climalteranti continuano a crescere e la quantità di carbonio che possiamo ancora emettere prima che svanisca l’obiettiLeggi di più …