Tavolo di RCV sulle Comunità Energetiche

Uncategorized

Con la riunione del 13 gennaio 2021 la Rete per il Clima del Verbano ha iniziato a lavorare su “Le comunità energetiche”.

Con l’aiuto del nostro ospite. L’ing. Gianluca Ruggieri, docente all’Università dell’Insubria e vicepresidente di ènostra, è stato fatto il punto sulle comunità energetiche.

Le comunità energetiche sono definite in una direttiva europea, la 2018/2001, normate dal decreto 162/2019 in via transitoria in vista del recepimento della direttiva entro giugno 2021, che deciderà le regole definitive.

Le comunità energetiche hanno l’obiettivo di favorire l’auto-consumo di energia prodotta da fonti rinnovabili: famiglie, imprese ed Enti pubblici possono condividere gli impianti e consumare l’energia prodotta. L’energia prodotta in eccesso rispetto al consumo, viene immessa in rete.

Sia l’energia auto-consumata che quella immessa in rete sono incentivate.

 Attualmente i limiti sono: massimo 200 Kw di potenza, il perimetro è l’utenza che fa capo alla stessa cabina di trasformazione MT/BT.

Finora ci sono progetti pilota in corso, parecchi dei quali seguiti da ènostra. È cruciale il ruolo del Comune come promotore e aggregatore. Condizioni per la buona riuscita è una sufficiente massa critica di utenti allacciati alla cabina e interessati a far parte della comunità, e l’equilibrio tra costi d’investimento, per la realizzazione dell’impianto e la nascita e gestione della personalità giuridica che incarna la comunità (che può essere una cooperativa o un Ente del terzo settore).

Importante seguire le variazione legislative, soprattutto in relazione al superamento di alcuni limiti, specie la corrispondenza uno a uno tra cabina e soggetto giuridico.

Nell’immediato futuro da valutare i costi/benefici delle comunità energetiche tenendo conto anche dei benefici indiretti, dall’autosufficienza energetica alla razionalizzazione-ottimizzazione dell’intero sistema energetico locale, comprensivo di accumuli, colonnine di ricarica, veicoli elettrici, gestione ottimizzata dei consumi, ai benefici sociali, relativi alla coesione sociale e al contrasto alla povertà energetica e alla gestione finanziaria/tempi di payback.

Ènostra è disponibile a partecipare ad un webinar allargato ai soggetti coinvolti dalla Rete.

Fulvio Fagiani

A proposito di webinar di seguito i link a recenti presentazioni sul tema:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *